Anelli


Nel caso in cui vogliate regalare un anello ad una persona cara ma non avete idea quale taglia sia quella giusta ci sono alcuni strumenti e pratiche su cui potete basarvi.

Se avete già uno o più anelli allora le cose sono più semplici. In giro per la rete si possono trovare diversi metodi per determinare la taglia di un anello: dalle circonferenze disegnate su cui appoggiare un anello alle striscioline di carta da avvolgersi attorno al dito. Purtroppo ognuno di questi metodi risulta spesso impreciso e fuorviante: i cerchi disegnati delle diverse taglie funzionano solo con anelli piuttosto piatti, che si possono distendere bene sul foglio, e basta stampare due o tre versioni di questi fogli per capire come siano imprecisi l'uno rispetto all'altro. Le striscioline invece non sono precise a causa del loro utilizzo, tutto dipende da quanto la si stringe attorno al dito e da quanto siamo in grado di non deformare un materiale debole come la carta. In alternativa alla carta potreste utilizzare delle fascette di plastica da elettricista che sono abbastanza resistenti, hanno un meccanismo di bloccaggio, sulle quali potrete fare un segno con una penna o pennarello ed in seguito aprire e misurare.

La tabella qui sotto è il metodo che vi consigliamo. La colonna di sinistra indica le taglie italiane con a fianco i corrispettivi principali per le altre nazioni. Quindi se avete un anello a disposizione ecco quello che dovete fare:
- prendete un righello sul quale siano ben visibili le tacche dei millimetri (usate un calibro di precisione se lo avete) - misurate il diametro interno dell'anello ponendo il righello in orizzontale sul punto più largo del gambo
- leggete la misura facendo attenzione a mantenere le tacche del righello all'interno dell'anello
- fate riferimento alla colonna di destra della tabella sottostante per capire a quale taglia corrisponde la misura che avete raccolto.

Tra una taglia e l'altra ci possono essere delle differenze infinitesimali, se siete in dubbio tra più taglie scegliete sempre quella più grande, le dita delle mani infatti tendono ad essere più sottili la mattina e più gonfie la sera quindi l'anello deve essere confortevole anche nelle ultime ore del giorno.

Se non avete un anello su cui basarvi potreste usare altri metodi facilmente reperibili online accettandone però l'imprecisione oppure potreste rivolgervi ad un gioielliere che sarà in grado di raccogliere la misurazione corretta.



Anello Davite & Delucchi AA09665 11S

2.925,00

Anello trilogy Davite & Delucchi in oro 18 k e brillanti ct.0,34 Gvs e 0,41 Gsi

1 disponibili

COD: AA029665 11S
Guida taglie